Abbracciamo e diamo vita al concetto di comunità
Eventi
maggio: 2018
L M M G V S D
« Apr    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
Seguici anche su
  • Facebook
  • Youtube
  • Twitter

Sessualità …. lettera “N”

di Dr.ssa Lia Lazzaro

“Nel mezzo del cammin…”  … della nostra rubrica:   la lettera N

“N” come Necessità, Negazione, Nazionalità, Narcisismo, Ninfomania…

Questo articolo si dimostra davvero variopinto:  come si possono mettere insieme tutti i concetti e gli aspetti sopraccitati? Vediamo di seguire un filo logico…

La sessualità nell’essere umano è una Necessità biologica, sia per il mantenimento della specie umana, tramite la riproduzione, sia per gli aspetti di scarica di pulsione sessuale che si attua tramite  la masturbazione o nel rapporto di coppia. La Necessità deriva da un impulso, da un “istinto di vita” o “pulsione vitale” (come ci ha insegnato il grande Freud) perché con il soddisfacimento dello stimolo sessuale vengono liberate a livello dell’encefalo delle sostanze chiamate “endorfine”; queste endorfine procurano un senso di benessere e di piacere generale (una specie di sostanza stupefacente creata dal nostro organismo). 

neuroni         necessità

Ma a quanto pare alcuni individui non sono interessati alla sessualità… alcuni soggetti si definiscono anche “asessuati” dal momento che attuano una sorta di Negazione sia degli istinti primordiali, sia del desiderio, sia del piacere; la rinuncia alla sessualità può essere dovuta ad una scelta di tipo culturale, religioso oppure per un allontanamento a causa di spiacevoli esperienze (realmente accadute o potenzialmente vissute come pericolose) legate agli aspetti della sessualità: un esempio può essere dato da soggetti molestati nell’infanzia, che restano traumatizzati e non riescono più ad avvicinarsi alla sessualità con approccio ludico e spensierato.

negazione                   negazione 2

Spesso si sente dire che “un uomo ha le sue Necessità”, riferendosi al fatto che secondo il senso comune sarebbero maggiormente gli uomini a cercare soddisfacimento per il loro piacere e ad interessarsi alla sessualità: nulla di più errato… Tutti gli individui, sia maschi che femmine, sono soggetti agli stimoli erotici e alle pulsioni sessuali descritte in precedenza (vedi anche gli articoli precedentemente pubblicati);  il fenomeno sembra forse più “visibile”  per il fatto che un uomo non riesce a nascondere la propria eccitazione sessuale in quanto il pene con l’eccitazione va incontro ad erezione, mentre la lubrificazione vaginale nella donna non è visibile se non in un contesto di intimità. 

Vi sono tuttavia donne che hanno stimoli sessuali continui, con la Necessità di soddisfare i propri desideri e per tale motivo un unico partner potrebbe non essere sufficiente.  Si parla di Ninfomania proprio per descrivere questo aspetto compulsivo della ricerca sessuale, ma rientriamo in un campo che esula dalla fisiologia, perché l’aspetto compulsivo spesso rende difficile il normale svolgimento delle attività quotidiane.  Per approfondimenti e curiosità

Gli aspetti di compulsività possono riguardare la sessualità (ad es. masturbazione compulsiva) come altri ambiti, come il gioco patologico (d’azzardo), i disturbi alimentari con abbuffate, la patologia da accumulo (vi sono persone letteralmente sepolte in casa da una marea di oggetti e cianfrusaglie che non riescono proprio ad eliminare) ed altre problematiche ben specifiche, caratterizzate dalla perdita di controllo della volontà.

Se un individuo non riesce a rendersi conto delle proprie problematiche, spesso è perché attua un meccanismo di difesa chiamato Negazione:  il fatto di non voler (o poter)  “vedere” il problema e negare non solo la possibilità che questo problema esista ma anche negare automaticamente la possibilità di chiedere aiuto, fa sì che ci sia un arroccamento nel problema stesso che può sfociare in una vera e propria patologia psichica.  Nella pratica clinica in sessuologia capita spesso che la disfunzione di coppia sia legata a meccanismi di Negazione di uno o entrambi i partner, sia per gli aspetti di comunicazione, sia per gli aspetti relazionali. La Negazione di un proprio problema porta automaticamente ad incolpare l’altro e ad attribuirgli tutta la responsabilità della disfunzione stessa.     Per approfondimenti consulta: “La mente e i suoi strumenti: introduzione ai meccanismi di difesa” www.medicitalia.it>Minforma>Psicologia

ninfomania           negazione 3

 

 

 

 

 

 

Spesso  il meccanismo di difesa della Negazione è indispensabile al soggetto per non perdere il senso della propria integrità e per non ferire il proprio Narcisismo:  in termini psicologici il Narcisismo (termine che deriva dal mito di Narciso) non è da intendere come un aspetto legato al fattore estetico, ma una caratteristica legata alla persona nella sua interezza.   Una ferita narcisistica (legata a problematiche di origine infantile) provoca spesso una vulnerabilità del soggetto e la sua difficoltà (o incapacità) ad entrare empaticamente in relazione con gli altri esseri umani, sia per gli aspetti emotivi-amorosi, che per gli altri ambiti di vita (lavoro, amicizie, famiglia).

narcisismo                              narcisismo 2

 

 

 

 

Infine un grosso problema nei rapporti di coppia e nella sessualità può essere determinato dalla Nazionalità:  se è vero che un individuo può essere attirato fisicamente ed esteticamente da persone di etnie diverse, è altrettanto vero che a lungo termine le differenze culturali, religiose e di abitudini di vita si possono ripercuotere sul rapporto di coppia; nel momento in cui si spegne la passione dell’innamoramento e della sessualità può diventare addirittura insopportabile l’idea di vivere insieme. 

nazionalità                 nazionalità 2

 

 

 

 

 

 

La cronaca ci ha riportato spesso esempi di coppie miste che con la separazione si sono contese la prole… quante donne italiane si sono viste portare via i figli (soprattutto maschi) dal partner di Nazionalità straniera (di solito di cultura araba) che preferiva crescere il figlio nel Paese di origine… A livello internazionale spesso i negoziati non sono semplici e non garantiscono che vengano rispettati i diritti delle persone (in primis i diritti dell’infanzia).  Questi drammi segnano non solo i due componenti della coppia, ma soprattutto i figli che devono pagare a caro prezzo queste differenze culturali.  Per approfondimenti sulla separazione tra soggetti di diversa Nazionalità

 

Per info e chiarimenti  – Cell.: 340 117 6641

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *