Abbracciamo e diamo vita al concetto di comunità
Eventi
maggio: 2018
L M M G V S D
« Apr    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
Seguici anche su
  • Facebook
  • Youtube
  • Twitter

L’EVASIONE RC AUTO COSTERA’ DI PIU’

di Nens Meraja

Novembre 2014

assicurazioneCominciamo dal dato più recente: stando ai controlli effettuati dalla Polstrada in tutta Italia, il 30% delle vetture fermate è senza la polizza obbligatoria Rc auto. Oltre 400 pattuglie hanno riscontrato un migliaio di violazione al Codice della strada in materia assicurativa: dalla Rca che non c’è, a quella contraffatta.

Ma cosa rischia chi circola senza Rca, perché la macchina ne è sprovvista o con una polizza fantasma? Una sanzione di 841 euro, il sequestro del veicolo. E soprattutto, nel caso provochi un incidente, dovrà pagare di tasca propria tutti i danni ai veicoli: se sono presenti feriti, magari gravi, gli indennizzi lievitano in modo impressionante. Senza dimenticare il fenomeno della pirateria stradale: chi viaggia senza Rca è spinto a scappare dopo un incidente per non incorrere in sanzioni anche penali.
La soluzione a questi problemi è in arrivo. Infatti, al di là dei controlli effettivi sulla strada, da parte delle forze dell’ordine, in futuro potrà giocare un ruolo importantissimo la tecnologia: al momento si attendono le ultime direttive tecniche da parte dei ministeri competenti. L’obbiettivo è abilitare autovelox, Tutor e telecamere stradali a leggere le targhe dei veicoli ed effettuare un confronto con la banca dati delle Compagnie assicurative. Se il mezzo identificato risulterà sprovvisto di copertura, le Forze dell’ordine inviteranno il proprietario ad esibire il certificato di assicurazione, in mancanza del quale si procederà ad applicare le sanzioni previste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *